CAMPANIA, SENZA LATTOSIO

L’ANTICA TRATTORIA: CURA PER I COMMENSALI PRIMA DI TUTTO.

Antica Trattoria - Travel Free From

L’Antica Trattoria è un ristorante, nel cuore di Sorrento, che sposa la tradizione della cucina campana con la ricercatezza e la qualità della materia prima.

Con questo, il livello si alza notevolmente, rispetto ai locali presentati e che vi presenterò.

Sarò sincera, non l’ho cercato né pianificato. Mi ci sono imbattuta mentre ero alla ricerca di un ristorantino romantico in cui festeggiare il mio compleanno, con il mio lui. Ciò che mi ha attratta, oltre alla location esterna, è stata la disponibilità di menù vegetariani e vegani. “Ottimo” – mi son detta – “Avranno anche qualcosa per le mie esigenze“. E non mi son sbagliata, ma andiamo per ordine.

L’Antica Trattoria si trova a due passi da uno splendido hotel, un tempo casa del Tasso, il poeta sorrentino. Siamo in una traversa di Corso Italia, proprio quella che si dispiega di fronte al campanile della Cattedrale.

Come dire, sarà impossibile non individuarlo, anche per la forte impronta locale dello stile: fresco, floreale, estivo.

Sarà proprio la location il primo biglietto da visita del ristorante. L’invito è quello di non fermarvi solo sulla pedana esterna, proprio all’ingresso. Per quanto accattivante, vi priverebbe della parte migliore.

Antica Trattoria - Travel Free From-18

Salite i pochi gradini che vi separano dalla terrazza. Un’ampia distesa di tavoli in stile inglese, apparecchiati con gusto, in un trionfo di piante e fiori, all’ombra di folto pergolato. Vi sembrerà di entrare in un altro mondo. Vi lascerete alle spalle la calca dei turisti che affollano Sorrento, per entrare nella quiete di questa giardino d’altri tempi.

Antica Trattoria - Travel Free From-2

A completare l’opera ci saranno la gentilezza e la cortesia di tutto lo staff e di Aldo, il titolare. Il nome per esteso è Aldo D’Oria, il primo maître di un lussuoso albergo in Svizzera, che nel 1986 decide di rilevare la già avviata “Trattoria La Scarola” dallo zio e portarla al livello in cui è adesso.

Lui stesso vi inviterà a visitare le sale interne del locale. Il bello certo non finisce qui. La terrazza serve solo ad introdurvi nel caldo ambiente delle salette interne. Proprio così, non una, ampia, ma diverse, piccole, l’una connessa all’altra.

Antica Trattoria - Travel Free From-5

Ambiente più intimo, caldo, elegante, a partire dalla Sala Tabacco e Venere, la prima, quella in cui vi sembrerà di vederli davvero questi uomini in frac, cilindro in mano, immersi in una nube di fumo.

Antica Trattoria - Travel Free From-10

Antica Trattoria - Travel Free From-9

Ciò che potrete ammirare realmente, in questa prima sala, è solo la cucina, con gli chef intenti a “smanettare” ai loro fornelli.

Antica Trattoria - Travel Free From-8

Siamo solo all’incipit di questa Antica Trattoria. Tutta questa cura degli ambienti certo non mette in secondo piano il cibo. Il menù è ricco, fortemente locale, e tutto da assaporare.

Per chi può, c’è solo da sbizzarrirsi.

Per chi non può, invece? Si parte dalla tabella degli allergeni, riportata in calce al menù.

Di qui potrete regolarvi su cosa ordinare, o meno, in base alle vostre esigenze.

Io, onestamente, l’ho scoperta ad ordinazione fatta. Ho preferito lasciarmi ispirare dalle portate e, più di tutto, guidare dalla cortesia di Aldo.

I menù sono diversi, con costi diversi, portate diverse e rispondenti ai più svariati gusti. Come vi ho scritto all’inizio sono previsti anche menù veg.

Io ho fatto un mix, ed alla fine ne sono uscita a pancia più che piena.

Partiamo? Partiamo.

Entrée o benvenuto dello chef, come volete definirlo. Normalmente, quel giorno, hanno servito un bignè con crema al formaggio. Per me c’è stato questo filetto di pesce spada. Solo un benvenuto, già attento alle mie esigenze. D’obbligo le bollicine, fosse anche un sorso, per chi può.

Antica Trattoria - Travel Free From-3

Ancora, vellutata di piselli per antipasto.

Antica Trattoria - Travel Free From-12

Seppioline gratinate.

Antica Trattoria - Travel Free From-11

Spaghetto al pomodoro, come solo qui sanno farlo. Ve l’ho detto che questa volta ne ho fatto uso e abuso e ne vedrete ancora.

Antica Trattoria - Travel Free From-13

La parte più generosa, però, è arrivata con il dessert, questione annale per chi deve evitare i caseari. Non uno, non due, ben tre. Ok, uno per me ed uno per il mio ragazzo, che si è sacrificato con questo sorbetto al moijto. Sorbetto anche per me, certo. Ma il pezzo da novanta è stato questo semifreddo cioccolatosissimo, gentilmente offerto dalla casa, per accontentare la mia insaziabile voglia di cacao.

Antica Trattoria - Travel Free From-17

Antica Trattoria - Travel Free From-16

Antica Trattoria - Travel Free From-15

Che dite, per esser stato un pranzo veloce, è stato sufficiente?

Ho preferito non descrivervi i piatti, perché voglio che siamo le immagini a parlare e perché possiate scoprire direttamente i sapori. Il menù segue le stagioni, per cui non è detto che troviate ciò che ho gustato io, il giorno in cui deciderete di venirci. Ciò che rimane costante è la disponibilità e varietà che permette a tutti i commensali di assaporare queste prelibatezze, senza rinunciare al gusto e nel pieno rispetto delle proprie esigenze.

Il mio menù è stato principalmente senza latticini, ma ce n’è per tutti i gusti.

Altro? I prezzi? Beh il livello è medio alto e la fascia dei costi anche, ma, consentitemi, ben giustificati dalla qualità dei piatti e del servizio. Direi, quindi, giusti.

Questo è tutto per l’Antica Trattoria, aspetto i vostri commenti.