Malta, SENZA LATTOSIO

POPEYE VILLAGE: IL POSTO MIGLIORE PER CHI RIMANE BAMBINO NEL CUORE

Popeye Village

Giusto perché siamo a ridosso del week-end, mi sembra giusto spogliarci di tutta la misticità degli ultimi articoli e andarci un po’ a divertire in un parco a tema. Oggi vi porto a spasso nel Popeye Village, una delle attrazioni più gettonate di Malta, non solo per i più piccoli, ma anche per chi è rimasto bambino nel cuore.

Il Popeye Village si trova nella splendida Anchor Bay, ad appena 2 Km dall’altrettanto bella Mellieha Bay. Anzi, una delle tratte per raggiungere il Villaggio di Braccio di Ferro prevede proprio una fermata a Mellieha.

Popeye Village-1

Volendo darvi un consiglio, se la stagione lo permette, andateci con indosso il costume da bagno, perché non so quanto riuscirete a tenere a freno la tentazione di tuffarvi in acque così pulite.

Popeye Village-2

Ci sono due modi per arrivare al Popeye Village, sempre da La Valletta. In autobus, sfruttando le linee 41 o 49, le stesse che vi portano a Cirkewwa, e scendendo a due passi da Mellieha Bay. Di qui, avrete due possibilità: arrivarci a piedi, visto che sono circa 2 km, o aspettare l’autobus 101 che vi condurrà dritti dritti all’ingresso del Villaggio.

Comunque ci arriviate, non crederete ai vostri occhi. Il primo sguardo sarà tutto per la baia: questa scogliera che si getta a capofitto in un mare limpidissimo.

Popeye Village-10

Proprio sul fianco destro della scogliera si adagia il Popeye Village: un set cinematografico divenuto parco divertimenti.

Popeye Village-16

Avete capito bene. Quello in cui ci troviamo è il set del musical movie Popeye, risalente al 1980, con il grandissimo Robin Williams nei panni di Braccio di Ferro.

Quanti di voi non hanno visto almeno una puntata del noto cartone, dedicato al guerriero amante degli spinaci? Tutti. Quanti di voi conoscono la storia per filo e per segno? Un po’ meno.

Ebbene Braccio di Ferro si reca in questo villaggio alla ricerca del padre e, di qui, iniziano le sue avventure con tutti i personaggi che ben ricordiamo: Olivia, Bruto, Poldo e così via.

Visitare il Popeye Villagge vi farà sentire esattamente così: immersi nelle scenografie di un set cinematografico e regrediti di diversi anni.

Popeye Village

Tutte queste casette in legno colorate. Immaginate che son state realizzate con materiali provenienti da Olanda e Canada.

Incontrerete i personaggi, i veri protagonisti del villaggio. Da Braccio di Ferro ad Olivia.

Popeye Village-15 Potrete assistere a spettacoli, visitare gli interni, rivedere gli oggetti utilizzati durante le riprese ed un intero documentario (solo 15 minuti) che vi racconta la storia del Parco.

Ancora, solo se avrete bambini a seguito, potrete tirare qualche colpo al minigolf del Santa’s Toy Town, come farvi catturare dalle altre attrazioni presenti.

Popeye Village-13

Popeye Village-14

Certamente, potrete anche rilassarvi in uno dei punti ristoro presenti nel Villaggio, godendovi la vista mozzafiato.

Peccato esserci venuta a maggio. Credo che la visita al Popeye Village renda al massimo durante la stagione estiva. Dal giro in barca intorno alla baia fino al jumping sulle piattaforme galleggianti, un bel bagnetto e tanto sole, oltre a quanto vi ho già raccontato, aiuteranno a sfruttare a pieno la giornata al Parco. Tutte queste ultime attività non erano ancora attive nel momento in cui ci sono stata io.

Popeye Village-9

A proposito di punti ristoro, non mancano neanche offerte Free From.

Non c’è tantissimo. Qui si può trovare tutto quello che, generalmente, si trova in un parco divertimenti. Dalle pizze ai panini, passando per primi, secondi ed insalate. Tutto a misura di bambino e famiglia.

Prevedono un ‘offerta gluten free minima per i celiaci e poco o nulla per le altre intolleranze alimentari. Al momento dell’ordinazione hanno specificato che non sono attrezzati per proposte senza lattosio o vegane, nel senso che non hanno una cucina a parte. Il rischio contaminazioni, quindi, c’è. Ciò nonostante, all’interno del menù, sono diversi i piatti che non prevedono latte o uova. Io, giusto per rimanere leggera, mi son regalata un’ insalata di pollo, degna di una giornata all’insegna del movimento.

Popeye Village-12

In chiusura, posso scrivervi che, seppur da sola, questo villaggio mi ha divertita tantissimo. Chiaro che l’ideale sarebbe venirci con amici o famiglia. Ma il clima che si respira è molto gioviale e coinvolgente, al punto che non vi accorgerete neanche di esserci venuti in solitaria.

Alla fine, vi regaleranno anche un buon bicchiere di vino ed una cartolina ricordo.

Una giornata intera, in un posto così, a poco più di 10 €, credo ne valga la pena.

A voi raccontarmi la vostra esperienza.